______







Azienda Servizi Igiene Ambientale
Sede legale Via delle Puglie 28/I  - Sede operativa Via Ponticelli 2
Tel.0824 54201 - Fax 0824 23162 - P. IVA: 01112560626 C.F.: 80008110621
capitale sociale €. 120.000,00 i.v. - Socio Unico: Comune di Benevento


Primi riscontri positivi per la raccolta differenziata in Città

Ufficio Stampa 16-07-2007 10:47 n.20, letto 1417 volte

Primi riscontri positivi per la raccolta differenziata in Città 

La percentuale di raccolta rispetto alla produzione è in notevole aumento 

 

Primi riscontri positivi per quanto riguarda la raccolta differenziata in città: in pochi giorni dall’avvio, la percentuale di raccolta rispetto alla produzione è in notevole aumento.

Grazie ad un attento lavoro di pianificazione, dalla metà del mese di giugno, l’ASIA ha provveduto alla distribuzione, in tutte le zone della città, di una considerevole quantità di cassonetti per la raccolta differenziata, al fine di favorire le migliori condizioni nelle operazioni di conferimento da parte dei cittadini.

Ben 300 cassonetti per la raccolta di carta e plastica (rispettivamente di colore bianco e di colore verde), 30 batterie di carrellati (carta, plastica e vetro), 500 ecobox per la raccolta della carta (distribuiti, tra gli altri, al Comune di Benevento, all’Azienda Ospedaliera Rummo e ad uffici pubblici e privati).

Inoltre, 200 lettere informative sono state recapitate a bar della città che stanno già rispondendo in modo massiccio per richiedere la fornitura degli stessi ecobox.

“Al di là degli importanti dati numerici- ha affermato il presidente del CdA dell’ASIA, Lucio Lonardo- è evidente come la città appaia oggi più pulita, soprattutto in relazione alla drammatica situazione vissuta da altre realtà della nostra regione.

Nonostante questo quadro globale di emergenza, a Benevento siamo riusciti a pensare ad una progettualità a lungo termine, finalizzata, cioè, verso un serio sviluppo.

Non abbiamo alcuna intenzione di trattare l’emergenza fine a sé stessa, la qual cosa comporterebbe soltanto un inutile dispendio di energie fisiche ed economiche. Al contrario, gli interventi che stiamo mettendo in campo sono programmati ed indirizzati alla riduzione della quantità finale di rifiuti da smaltire e ad ottimizzare la qualità e la quantità dei materiali riciclabili.

Per questo motivo- ha proseguito il presidente Lonardo- è necessario continuare, attraverso una campagna senza sosta, ad informare i cittadini sull’importanza della raccolta differenziata e sui vantaggi che da essa scaturiscono per l’intera collettività”.

Ecco alcuni piccoli accorgimenti, facili da adottare: predisporre in casa dei contenitori suddivisi in più scomparti per facilitare la differenziazione, ridurre il volume dei cartoni e delle scatole troppo grandi, evitare di abbandonare i rifiuti all'aperto se i cassonetti sono pieni, non inserire la carta in buste di plastica (fa diminuire la qualità del materiale raccolto ed incrementa i costi del riciclaggio), procurarsi un robusto sacco da svuotare e riutilizzare.

Si ricorda, inoltre, che giornali e riviste vanno depositati senza involucri di cellophane; scatole di cartone e cartoncino vanno schiacciati.

E' possibile conferire anche i contenitori in poliaccoppiato (Tetra-Pak) del latte o dei succhi di frutta preventivamente sciacquati, bottiglie e vasetti di vetro (senza i tappi che vanno riposti nei vari cassonetti a seconda del materiale) nelle campane per la raccolta del vetro.

Le bottiglie in plastica e i flaconi di detersivi vanno sciacquati e schiacciati nel senso della lunghezza, chiusi con il loro tappo, anch’esso riciclabile, e riposti nel cassonetto per la raccolta della plastica (non è necessario staccare eventuali etichette di carta).

Non possono essere conferiti nei contenitori verdi per la plastica gli arredi, i giocattoli, le custodie per CD, piatti, bicchieri, posate in plastica, accessori per auto, cestini, borse e zainetti che vanno smaltiti nei rifiuti domestici.

È importante riutilizzare la borsa della spesa, soprattutto se è di plastica, o servirsi di una in tela, evitando di comprarne una nuova ogni volta. Per quanto riguarda i rifiuti ingombranti, (mobili, elettrodomestici, materassi) l’ASIA fa presente che è attivo il servizio gratuito di ritiro a domicilio, contattando direttamente l’Azienda dalle ore 8,00 alle ore 12,00 di tutti i giorni feriali al numero 0824-24029 oppure al numero verde 800254696, concordando un appuntamento per il ritiro.

“Una buona gestione dell’igiene- ha concluso il presidente Lonardo- è possibile solo se gli sforzi degli addetti ai lavori sono adeguatamente sostenuti dalla collaborazione dei cittadini, che, quando vengono coinvolti, come in questa occasione, dimostrano grande attenzione e sensibilità”.

 

 

 

in pubblicazione dal 16-07-2007 al 15-08-2007