______







Azienda Servizi Igiene Ambientale
Sede legale Via delle Puglie 28/I  - Sede operativa Via Ponticelli 2
Tel.0824 54201 - Fax 0824 23162 - P. IVA: 01112560626 C.F.: 80008110621
capitale sociale €. 120.000,00 i.v. - Socio Unico: Comune di Benevento


Anche il teatro diventa mezzo per promuovere la raccolta differenziata

Ufficio stampa 23-07-2007 11:12 n.21, letto 1361 volte

Anche il teatro diventa mezzo per promuovere la raccolta differenziata 

Lo spettacolo, ideato dal giornalista Rai, Luca Pagliari, si è già svolto in molte città ed ha riscosso un larghissimo successo 

 

Il presidente dell’ASIA Lucio Lonardo e il consigliere d’amministrazione Nazzareno Lanni hanno incontrato nei giorni scorsi, a Salerno, i responsabili del Comieco, per definire insieme il programma di manifestazioni, relative al tema dei rifiuti, che si terranno a Benevento il prossimo autunno.

In primo piano lo spettacolo teatrale ideato da Luca Pagliari, giornalista e autore televisivo Rai, da sempre fautore di un intrattenimento legato all’attualità e all’ambito sociale. Secondo Pagliari: “La raccolta differenziata è un elemento decisivo per il futuro del nostro Paese”.

Di qui la scelta di proporre ad alunni e insegnanti uno spettacolo nel quale il riciclo di carta e cartone assume un valore decisivo come cartina di tornasole sul grado di ‘civismo’ di una società.

L’autore propone un percorso affascinante per rivolgersi ai giovani: vedere la raccolta differenziata come un piccolo gesto che permette di scegliere, più volte al giorno, se dare un futuro a quell'oggetto - scatola o giornale che sia - o destinare, tristemente, la carta alla discarica: un esempio di rivoluzione “fatta in casa”, una conquista che si può fare tutti i giorni.

L'esperienza ruota intorno a queste due ipotesi messe a confronto, vite parallele: c'è chi si proietta verso un mondo di partecipazione e solidarietà, di futuro e di costruzione di un mondo migliore; chi, verso la via della distrazione, della noia intellettiva, dell'isolamento, dell'assenza di prospettive. L'evento si è già svolto in molte città ed ha riscosso un larghissimo successo: numerosi i riscontri spontanei da parte dei ragazzi, per il loro valore, sicuramente più preziosi delle recensioni lusinghiere. Queste la finalità dello spettacolo, fortemente voluto dall’ASIA e dal Comieco.

“Il riciclo ha la stessa dignità civica di qualsiasi altro valore sociale- ha dichiarato il presidente dell’ASIA Lucio Lonardo- e come tale deve essere trasmesso innanzitutto alle generazioni future, piccoli cittadini che domani guideranno le comunità, sicuramente più sensibili degli adulti agli stimoli positivi che vengono dall’esterno.

L’incontro con il giornalista Pagliari, autore dello spettacolo teatrale sul riciclo, rappresenta una corsia privilegiata per parlare ai più giovani attraverso il linguaggio dell’arte, per comunicare che la cultura del riutilizzo delle cose, magari anche in forme diverse, è più gratificante della “non cultura” dell’usa e getta.

In questo senso uno spettacolo teatrale può costituire l’esempio per una presa di coscienza su un problema che riguarda tutti, al fine di adottare un comportamento più responsabile.  I dati del Comieco ci dicono che per raggiungere un procapite mensile di 3 Kg sarebbe sufficiente che ogni abitante destinasse alla raccolta differenziata 3 scatole di pasta e 1 sacchetto di carta in più al mese: un piccolo sforzo per raggiungere insieme un grande traguardo”.

 

 

in pubblicazione dal 23-07-2007 al 22-08-2007